Il matrimonio a Cuba è un processo legale che consente alle coppie di formalizzare la loro unione. Anche se può risultare complesso, è importante rispettare i requisiti legali e documentali per garantire la validità del matrimonio in Italia. In questo articolo esploreremo i dettagli di tale procedura a Cuba, compresi i documenti necessari, i requisiti legali e i costi.

Sposarsi a Cuba Coppia

Documenti per sposarsi a Cuba

 

Per sposarsi a Cuba gli sposi dovranno presentare i seguenti documenti:

 

  1. Atto o certificato di nascita debitamente legalizzato.
  2. Passaporto valido o documento di identità ufficiale con carta d’imbarco o visto turistico.
  3. Se sei single, certificazione di celibato o dichiarazione giurata autorizzata da un notaio.
  4. Se lo stato civile è di divorziato occorre presentare:

 – Decreto di divorzio definitivo o certificazione di divorzio: questo documento scade 6 mesi dopo la sua emissione.

 – Se sei donna, se non sono trascorsi 300 giorni dalla cessazione del tuo precedente matrimonio, devi presentare un certificato medico che specifichi se sei incinta o meno per accertare la paternità del futuro bambino.

 – Se sei vedova, certificato di matrimonio e di morte dell’ex coniuge: questi documenti scadono 6 mesi dopo il rilascio.

  1. Due testimoni che soddisfano i requisiti legali.
Sposarsi a Cuba Bacio

Il matrimonio con Cuba è valido in Italia?

 

Il matrimonio a Cuba è valido in Italia purché siano rispettati i requisiti stabiliti dalla legislazione italiana. I documenti devono essere tradotti in lingua italiana e legalizzati dalle autorità competenti in Italia.

Contattaci Ora!!